Paramasva



				

				

Dio dalla testa di cavallo (il suo nome significa "il più nobile dei cavalli"), o anche dotato di quattro teste, di colorito rosso, con otto gambe che gli servono per calpestare gli dèi dell'induismo.