Olitau



				

				

Durante una spedizione in Camerun, lo zoologo Ivan Sanderson, nel 1932, fu assalito da un essere volante, grande come un'aquila, ma con ali simili a quelle di un pipistrello e denti aguzzi in bocca, che gli indigeni chiamavano Olitau. In merito a questo strano animale, che potrebbe anche identificarsi con il Kongamato, si può supporre si tratti di una specie sconosciuta di pipistrello gigante, anche se il particolare dei denti aguzzi potrebbe far pensare alla ben più fantastica ipotesi di uno pterosauro vivente, un rettile volante preistorico (v. Ahool).