Minhocào



				

				

Misterioso essere, descritto in genere come un serpente di dimensioni ciclopiche (50 metri di lunghezza e 5 di larghezza), dai costumi anfibi, che scava nella terra; è dotato di una specie di corazza ossea con la quale può sradicare alberi, spostare il corso dei fiumi, creare paludi.

[modifica] Interpretazione

Le descrizioni che ne vengono fatte sono a volte così circostanziate che si è fatta l'ipotesi che dietro queste leggende, debitamente spogliate degli eccessi mitici, si possa realmente celare qualche animale ancora ignoto, simile al Gliptodonte, un preistorico armadillo gigante.