Lico (4)



				

				

Figlio di Poseidone e fratello di Nitteo (ma secondo alcuni autori i due fratelli erano figli di Ctonio, uno degli Sparti). Fu re di Tebe e marito di Dirce, con la quale maltrattò a più riprese Antiope; venne ucciso da Anfione e Zeto. Questo secondo la maggior parte degli autori: Igino invece afferma che Anfione e Zeto riuscirono a uccidere solo Dirce, mentre Lico sarebbe stato risparmiato per l'intercessione di Ermes, che gli impose comunque di lasciare il potere.