Krvopijac



				

				

Vampiro originario della Bulgaria. Il Krvopijac diventa tale per aver commesso atti sacrileghi; aver bevuto vino, aver fumato o aver praticato un'orgia in tempo di Quaresima. Per inchiodare definitivamente il Krvopijac nella tomba, bisogna mettere nella sua bara un ramo spinoso di rose selvatiche.
La caratteristica fisica saliente del Krvopijac è quella di possedere una sola narice. Per identificare la tomba di uno di questi vampiri bisogna lasciar scorrazzare liberamente nel cimitero un puledro nero cavalcato da un adolescente nudo e vergine. La tomba che il puledro rifiuterà di calpestare è quella del vampiro. Allora lo si potrà facilmente neutralizzare, ponendo sulla sua bara un ramo di rosa selvatica.