Mitologia Islamica

(Reindirizzamento da Islamici)

INTRODUZIONE

Islamica.jpg

E' la religione diffusa inizialmente nei paesi Arabi dal profeta Muhammad (Maometto), depositario della rivelazione dell'unicità e dell'onnipotenza di Allah, comunicatagli dall'arcangelo Gabriele. Assieme a Ebraismo e Cristianesimo, con le quali ci sono molti punti di contatto, costituisce una delle religioni attuali più importanti.


Voci presenti: 84

COSMOGONIA

La cosmogonia islamica riprende la più antica tradizione semitica. Allah riorganizza il caos primordiale, separa gli elementi e sottomette le creature all’uomo. Oltre agli uomini esistono tre categorie di spiriti: gli angeli, i demoni e i ginn. I primi sono fatti di luce e hanno vita, parola e intelligenza. Loro compito è sorvegliare le opere di Allah e popolano i cieli. Hanno cura di reprimere le rivolte dei demoni e dei ginn, sono i messaggeri di Dio verso gli uomini e sono anche di esempio per la loro docilità e obbedienza. I demoni e i ginn invece nascono dal fuoco. Loro capo è Iblis, che inizialmente faceva parte del consiglio di Allah, ma fu estromesso dal paradiso per essersi rifiutato di prostrarsi di fronte ad Adamo. I ginn sono spesso confusi con i demoni, ma sono molto diversi. Hanno un’esistenza reale anche se invisibile. Costituiscono un’intera nazione, sono divisi in tribù e hanno una loro religione, nascono e muoiono. Sono stati creati prima degli uomini, ma furono in seguito cacciati agli estremi della terra abitata a causa della disobbedienza dei loro profeti. Esistono ginn pagani e ginn mussulmani.

LOCALIZZAZIONE

Regioni: Medio Oriente
Paesi: Paesi Arabi