Hudekin



				

				

Secondo l'abate Giovanni Tritheim si tratterebbe di un folletto che infestava la diocesi di Hildesheim in Sassonia nel XVI secolo. Era, come tutti i folletti, benevolo e malvagio allo stesso tempo; generalmente era invisibile, ma poteva anche presentarsi sotto forma di un contadino.