Holda



				

				

È la bella fata benefica (=hold) protettrice delle filatrici (v. Berchta). È portatrice di fertilità nei campi, ma punisce le filatrici pigre. Alla nascita dei bambini da in dono la buona o la cattiva sorte. A volte assume l'aspetto di una vecchia col naso lungo. È lei che, dallo stagno in cui risiede, invia nel mondo le anime dei bambini, ed è lei che conduce quelle dei morti nell'aldilà. Si dice che quando Holda si rifa il letto, o quando spenna le sue oche, nevica, e quando lava la biancheria, piove.