Heta Muren



				

				

È una donna uccello, il cui mito ha dei punti in contatto con quello delle Fanciulle Cigno e quello di Proteo. Tutte le mattine all'alba Heta Muren sotto forma di uccello arrivava su uno scoglio dell'isola di Murén, si stropicciava la nuca con la cenere, si scrollava e si tramutava in donna. Un giovane riuscì a catturarla quando era ancora in forma di uccello, e lei, dopo essersi tramutata invano in lucertola e serpente, per tentare di sfuggire, era divenuta donna, accettando di sposare il giovane.