Haoma



				

				

Bevanda simile al Soma degli Indiani. Elisir dalle proprietà inebrianti, destinato agli dèi immortali. Il primo uomo a distillare l'Haoma da una pianta fu il padre del re persiano Gemshid, saggio e amante della natura, che insegnò agli uomini l'agricoltura e il modo per riconoscere le piante medicinali. Personificata come divinità benefica, l'Haoma è menzionata nel Vendidad dell'Avesta. Altro simbolo della divina bevanda è un dio-toro, Hadayosh, il quale muore e risorge per dare il proprio sangue avente il potere di rendere immortali coloro che lo bevono. Sia l'Haoma che il sangue del dio-toro furono oggetto di culto orgiastico di tipo dionisiaco.