Gamanioi



				

				

In un romanzo medievale, Reinfried von Braunschweig, il Gamanioi appare come un uccello che vive solo dell'aria che si respira ad un'altezza di quattro leghe. Vola sempre e non si posa mai per terra, dove non trova cibo adatto a lui. Quando fa le uova, le porta sul dorso finché non si schiudono. Alcuni di questi tratti leggendari ricordano particolari comportamenti attribuiti, anche in epoca più tarda ed in ambiente scientifico, all'Uccello del Paradiso (v. Manicodiata).