Fithir



				

				

La più giovane delle due figlie di un re, era corteggiata da un re vicino, ma suo padre non concesse il suo permesso di sposarla fin quando la sorella maggiore non si fosse anche lei sposata. Il re vicino non volendo aspettare fece rapire la sorella maggiore e mise in giro la voce che fosse stata uccisa. Fithir così fu data in moglie al suo promesso. Un giorno, però, mentre Fithir era in una battuta di caccia intravide sua sorella, che era stata tenuta prigioniera per tutto quel tempo. La vista della sorella ritenuta morta uccise Fithir. La sorella maggiore la pianse struggentemente fino a morirne.