Figli di Horus



				

				

Sono così chiamate quattro divinità minori che proteggevano le interiora del morto, quando questi veniva mummificato. Le interiora, infatti, venivano asportate e chiuse in quattro urne diverse, chiamate "urne canopiche". Ad ogni urna era preposto uno dei quattro figli di Horus: a quella che conteneva il fegato, Mesta, in forma di mummia a testa umana; a quella che conteneva i polmoni, Hapi, con la testa di scimmia; a quella che conteneva lo stomaco Duamutef, con la testa di sciacallo; a quella che conteneva gli intestini, Qebehsenuf, con la testa di falco.