Fantasma



				

				

Nelle leggende e nel folclore di tutto il mondo i fantasmi sono generalmente gli spiriti delle persone morte.

Indice

[modifica] Etimologia

Il vocabolo fantasma, dal greco antico phantasma a sua volta da phantazo (passivo e medio phantazomai : "io appaio"), aveva il significato di apparizione (intesa come manifestazione soprannaturale) e solo con il tempo il suo significato si è ristretto ad indicare l'apparizione di un defunto.

[modifica] Interpretazioni

Moltissime sono le teorie avanzate da insigni studiosi ed esperti per spiegare cosa possano essere (ammesso ovviamente che esistano davvero) i fantasmi. I fantasmi potrebbero essere, secondo i più scettici, semplici allucinazioni nati dalla mente troppo emozionata o stimolata di persone con una certa predisposizione alla fantasia. Potrebbero, altresì, essere le apparizioni non di morti, ma di persone viventi che, in caso di pericolo, possono inconsciamente proiettare telepaticamente una loro immagine anche a chilometri di distanza dal luogo in cui si trovano. La teoria più diffusa, o più comune, è che invece i fantasmi siano le apparizioni di persone morte che, per un motivo ben preciso (di solito perché uccise in maniera violenta), hanno ragione di rimanere ancora legate ad una certa condizione terrena. Secondo uno dei più noti ghost-hunter, Peter Underwood, i fantasmi sarebbero "fotografie" rimaste impresse nella pellicola spazio-temporale. Queste registrazioni si verificherebbero solo in seguito ad eventi particolarmente complessi dal punto di vista emozionale: ecco perché molti spettri ripresentano nelle loro comparizioni determinati stati d'animo.

[modifica] Tipologie

Esistono diverse tipologie di fantasma:

[modifica] Infestazioni

In inglese hauntings. Questo tipo di fantasma è legato ad un particolare luogo, che ha evidentemente significato qualcosa di molto importante nella sua vita. Di solito le infestazioni frequentano i luoghi della loro morte (quasi sempre violenta). Possono essere fantasmi molto pericolosi per gli esseri umani oppure possono comportarsi come se fossero totalmente inconsapevoli della presenza di esseri viventi.
I luoghi infestati più diffusi nel folclore sono le case ed i castelli, ma esistono anche diversi luoghi all'aperto frequentati da questo tipo di fantasmi. Molto numerosi sono infatti i campi di battaglia infestati da interi eserciti di spettri.

[modifica] Fantasmi dei viventi

Sono apparizioni di persone viventi. Sono considerate come una sorta di pellicola, o corpo astrale, che si staccano dalle persone per apparire in luoghi lontani magari molte miglia.

[modifica] Apparizioni-crisi

Sono fantasmi di persone che nell'istante in cui appaiono stanno morendo o sono morte da pochissimo tempo.

[modifica] Spiriti

Sono le anime dei morti che periodicamente ritornano sulla terra per comunicare con i vivi loro cari, tramite quelle che vengono definite sedute spiritiche.

[modifica] Poltergeist

È una sorta di folletto dispettoso o spirito burlone. Il nome deriva dai termini tedeschi polter ("fracasso") e geist ("fantasma"). È una presenza, quasi sempre invisibile, che infesta una casa per un certo periodo di tempo provocando rumori, spostamenti (a volte anche pericolosi) di oggetti, incendi improvvisi, ecc. Uno dei casi più noti di Poltergeist è quello della Strega dei Bell.

[modifica] Fantasmi di famiglia

Sono gli spiriti legati al destino di una determinata famiglia nobile. Di solito appaiono per preannunciare la morte di uno dei membri. Di questo tipo sono le Banshee irlandesi e le Dame Bianche della tradizione tedesca.

[modifica] Fantasmi di animali

La definizione in questo caso è molto esplicativa. Gli animali fantasma che risultano maggiormente diffusi sono i Black Dogs, i galli e i gatti.

[modifica] Fantasmi di oggetti

Sono le apparizioni degli oggetti, ad esempio vestiti, spade e armature, indossati o impugnati dai fantasmi di esseri umani, ma anche oggetti fantasma che appaiono da soli, senza la presenza alcuna di esseri umani. Ad esempio si registrano apparizioni di treni e autobus fantasma.