Black Dogs



				

				

Le storie di misteriosi e mostruosi cani neri sono diffuse in tutta la Gran Bretagna. In genere sono descritti della grandezza di un vitello, con occhi fiammeggianti e il pelo irsuto. In West Anglia si chiamano Shucks e possono, anche se raramente, essere anche di colore bianco; hanno la taglia di un asinelio e sono di cattivo augurio. In Scozia ne esiste una variante, chiamata Gu Sith (cane fatato), che è di colore verde scuro, ha la grandezza di una giovenca di due anni, ed una curiosa coda a spirale. L'idea di questi cani mostruosi deriva dalla demonologia medievale, che aveva spesso attribuito animali simili alle streghe, in qualità di spiriti Familiari, e nella quale si riteneva il cane una delle forme in cui spesso il Demonio stesso si presentava: anche il filosofo Cornelio Agrippa descrive il diavolo come un grande cane nero.