Erkigdiit



				

				

Mitico popolo di piccoli esseri che vivono sottoterra, come i nostrani gnomi. Hanno l'aspetto ibrido di uomo e di cane, forse ridotto al solo muso canino o, come ritiene Rink, figura umana nella parte superiore, e di cane dai lombi in giù. Hanno il curioso vezzo di ridere in continuazione, ma nonostante questa bonaria ilarità sono molto pericolosi. In particolare sono sempre a caccia di donne, il desiderio delle quali li rende quasi folli. Il loro nome, al singolare, suona Erqilik.