Dou-mu



				

				

La dea cinese che sovrintende ai registri in cui è annotata la vita e la morte di ciascuna persona. È venerata da coloro che desiderano lunga vita e pietà personale.

[modifica] Etimologia

Il suo nome significa "Madre del Grande Carro".

[modifica] Iconografia

Dou-mu è raffigurata nell’atto di sedere su un trono di loto e dotata di quattro teste, ciascuna con tre occhi, e di otto braccia, quattro da ciascun lato del corpo.

[modifica] Culto

Nei templi taoisti spesso una sala è dedicata a lei. È venerata anche dai buddisti cinesi.