Daramulun



				

				

Il dio australiano (per i Viragjuri e i Kamilaroi) del cielo, figlio del dio creatore Bayame. È l’intermediario fra suo padre e gli esseri umani. Daramulum ("una sola gamba") è collegato con la luna ed è una delle fonti del potere soprannaturale a cui possono accedere gli uomini medicina. Le raffigurazioni di Daramulum vengono mostrate soltanto durante i riti d’iniziazione. Insegnò agli uomini come riconoscere i cibi di cui nutrirsi. Daramulun figura anche come patrono dei riti iniziatici che presso la tribù dei Viragjuri e degli Yuin consistevano nell'estirpare uno dei denti incisivi superiori ai ragazzi che dovevano diventare veri uomini. Pare che prima di Daramulun, ossia all'epoca di Bayame, i giovinetti, dopo l'iniziazione, venissero uccisi e mangiati. Si narra che dopo una grande inondazione, l'Ente supremo Daramulun salì nel cielo (Bullimah), dimora di suo padre, dove tutt'ora risiede, osservando e regolando le azioni dei suoi figli terreni.