Differenze tra le versioni di "Corineo (1)"

(Nuova pagina: Compagno di Enea nella fuga da Troia, forse fratello di Miseno. Nella guerra contro gli italici assalì il nemico Ebiso con un tizzone che era stato usato per i sacrifi...)
 
Riga 5: Riga 5:
 
*[[Virgilio]], ''[[Eneide]]''
 
*[[Virgilio]], ''[[Eneide]]''
  
 +
[[Categoria:Mitologia Classica]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Mitologia Romana]]
 
[[Categoria:Europa]]
 
[[Categoria:Europa]]

Versione delle 18:14, 12 dic 2018

Compagno di Enea nella fuga da Troia, forse fratello di Miseno. Nella guerra contro gli italici assalì il nemico Ebiso con un tizzone che era stato usato per i sacrifici: benché questo fosse ormai quasi spento venne a contatto con la barba di Ebiso che prese così fuoco, al pari della faccia. Ne approfittò Corineo che finì Ebiso conficcandogli la spada in un fianco.

Bibliografia

Fonti Antiche