Citerea



				

				

Appellativo di Afrodite, dal nome dell’isola di Citera (odierna Cerigo) nel mar Egeo, la prima isola nella quale la dea era approdata dopo la sua nascita dal mare, giungendovi a nuoto (secondo la leggenda esiodea della sua nascita dalla spuma marina), o portatavi dalla conchiglia dalla quale era nata (secondo un’altra leggenda).

[modifica] Etimologia

Dal latino Cytherēa o Cythereia, greco Κυϑέρεια.