Cernunno



				

				
SCHEDA
-
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Celtica
Continente: Europa
Area: Europa Centrale
Paese: Francia
Popolo/Regione: Galli
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità Infere
Specificità: Divinità dell'Oltretomba
ATTRIBUTI
Aspetto: Uomo-Animale
Animali: Serpente, Cervo
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Inferi
Tematiche: Fertilità

Dio dell'Oltretomba e degli animali. Dio cornuto della fertilità, suoi attributi sono un serpente attorcigliato sulla testa e il cervo.
È una delle più importanti e misteriose divinità celtiche, di origine pre-indoeuropea. Il suo nome significa ne più ne meno "il cornuto", e le sue numerose raffigurazioni ci danno la spiegazione di tale nomignolo. Infatti, lo vediamo spesso in forma umana, in una posizione quasi joga, con due prorompenti corna di cervo che gli escono dalle tempie. Talora le corna sono di toro, ma il messaggio di potenza e di fecondità che trasmettono resta immutato. In alcuni casi, Cernunno diventa tricefalo o triprosopo (a tre teste o a tre facce). Spesso è circondato da numerosi animali (pesce, tartaruga, cinghiale, leone) ed è soprattutto connesso con uno strano mostro anonimo, un serpente a testa di caprone. L'antichità della divinità a corna di cervo è testimoniata dal ritrovamento, lungo le coste bretoni, di sepolture preistoriche al cui interno erano ammucchiate numerose corna di cervo, più che probabile testimonianza di una offerta ad una simile divinità. C'è inoltre da aggiungere che anche nel Baltico sono state trovate maschere con corna di cervo che rimandano, anch'esse, a qualche antichissima divinità-cervo, certamente legata alla fecondità.