Avatara



				

				

Secondo la terminologia indiana è la discesa ovvero l'incarnazione di un dio in terra allo scopo unico di salvaguardare l'umanità dal Male e consolidare il Bene. Il concetto di Avatara risale a remote credenze di popoli preistorici e prelude alla metempsicosi; esiste anche nel buddismo e nel giainismo. L'Atharvaveda è la conoscenza degli Avatara, quindi la via per conoscere la personalità degli dèi che si sono incarnati in persone o animali sulla terra. Secondo il Mahaharata e il Bhagavata-Purana gli Avatara divini sono sei o ventidue. Gli Avatara più noti sono quelli di Vishnù.