Avalda



				

				

Nel Castello di Monselice (Padova) appare una figura di donna che si vuole sia Avalda, amante del tiranno Ezzelino da Romano. Fu una donna terribile che pare abbia avuto orrendi crimini sulla propria coscienza.