Arzheng



				

				

Daeva, comandante in capo degli eserciti del Devo Bianco del Mazandaran; ucciso da Rustem.