Apollo Gallico



				

				

Apollo entrò nel pantheon gallico essenzialmente come dio del Sole e della guarigione. A volte al dio si accompagnava una consorte indigena: ad Alesia era venerato con Damona, ma più frequentemente era associato a Sirona.

[modifica] Culto

Molti santuari erano a lui dedicati, soprattutto in Borgogna. I più famosi erano a Sainte-Sabine, Essarois e Alesia, ai quali erano legati particolari rituali di guarigione.

[modifica] Epiteti