Amentit



				

				

La dea dell'Occidente. Personificazione dell'Amenti.

Indice

[modifica] Etimologia

Il suo nome come quello di Amon, deriva dalla radice imn che significa "occultare" e designa per traslato la "Terra nascosta", ossia la regione dei Morti.

[modifica] Iconografia

Veniva perlopiù rappresentata sui sarcofagi nell'atto di proteggere il defunto o di porgergli i simboli della vita, della stabilità e della potenza. Era raffigurata come una donna che al posto della testa aveva il simbolo dell'Occidente.

[modifica] Culto

Non ebbe luoghi particolari di culto nè templi fatta eccezione per Imu, località del Basso Egitto, nota anche come Apis.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Fonti moderne