Abathur



				

				

Nell’antica mitologia iraniana, è una creatura che funge da giudice dei morti. Pesa le anime dei defunti e/o le loro azioni e, secondo i risultati, decide se devono essere mandate in cielo o nell’oltretomba. Presso le antiche popolazioni dell’Iraq e dell’Iran del sudovest, Abathur era la personificazione della “terza vita”.