Xoarcan



				

				

Uno dei cinque Paradisi dove soggiornano le anime degli uomini virtuosi e i milioni di dèi riconosciuti dalla teologia indiana. Presiede al Xoarcan il dio Devandiren, che ha due mogli stupende e cinque concubine di una bellezza celestiale. Malgrado ciò il dio soddisfa le sue brame frequentando le avvenenti compagne degli dèi e degli uomini beati.
Secondo una leggenda, il sovrano del Xoarcan, sazio e anche disgustato delle grazie delle sue donne, attentò alla virtù della bella moglie di un rinomato penitente di nome Gaudamen; costui, accortosi delle manovre del dio, lanciò violente imprecazioni in direzione di Devandiren e pregò gli dèi che il corpo del lussurioso venisse ricoperto di tante figure del sesso femminile Yoni che lo accusassero al mondo intero della sua incontinenza. Afflitto nel vedersi ridicolizzato da quelle figure oscene, il dio del Xoarcan implorò l'aiuto di Vishnu, il quale però pare non si curasse delle suppliche.