Usins



				

				

Divinità lettone controversa alla quale sono attribuite molte funzioni diverse, vale a dire:

  1. dio dei cavalli, onorato col sacrificio di un gallo nero;
  2. l’antico dio della luce, paragonato al sanscrito Usas (teoria di Biezais, cfr. H. Biezais, Lichtgott der alten Letten, Uppsala, 1976), sarebbe strettamente connesso alla stella del mattino o a quella della sera;
  3. dio delle api, il cui nome deriverebbe da uzas (“pantaloni”), in quanto alcuni testi dicono che quelli di Usins sono gialli. Quest’ultima interpretazione è poco credibile in quanto si serve di una parola germanica per interpretare un’antica divinità presumibilmente lettone.