Tuna



				

				

Il dio-anguilla polinesiano. Protagonista di una leggenda popolare polinesiana. Tuna si innamorò follemente di Sina, bellissima fanciulla corteggiata da molti, e la sposò; ma per gelosia gli altri spasimanti la uccisero e Sina, prima di morire, pregò lo sposo di piantare la sua testa nella terra. Tuna lo fece e da quella testa nacque la prima palma da cocco. I Maori della Polinesia narrano che le tre depressioni che si trovano alla sommità del frutto della palma rappresentano i due occhi e il naso di Sina.
In un'altra versione della leggenda, Sina appare col nome di Hina e viene confusa con la dea lunare, principio femminile di tutte le cose.