Tikdoshe



				

				

Nano malevolo della tradizione zulu. Ha una anatomia simile a quella del Chiruwi e dell’Haiuri (un braccio, una gamba, un lato del corpo) e prova piacere a battersi con gli esseri umani. Essere sconfitti significa irrevocabilmente la morte, ma vincere può significare l’acquisizione di poteri magici, dal momento che Tikdoshe ricompenserà il vincitore con una gran quantità di medicine.