Tapio



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Ugro-Finnica
Continente: Europa
Area: Nordeuropa
Paese: Finlandia
Popolo/Regione: Finni
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Divinità
Sottotipologia: Divinità delle Attività
Specificità: Divinità della Caccia
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: Terra
Habitat: Bosco
Tematiche: Caccia

Tapio è una delle maggiori divinità del pantheon finnico. Sua dimora era la foresta Tapiola. Era il dio dei cacciatori e della caccia e Signore degli spiriti della Foresta. Siccome la caccia era la principale attività dei finlandesi e da essi dipendeva il loro sostentamento, si capisce bene come Tapio avesse un ruolo fondamentale.

[modifica] Culto

La foresta e tutti gli animali che abitavano in essa erano considerati sacri, per poterli cacciare era necessario ottenere il favore del dio tramite delle cospicue offerte. Queste venivano collocate in particolari luoghi delle foreste chiamati Tapion poyta (Tavole di Tapio). Le Tavole di Tapio erano il più delle volte dei tronchi mozzi di abete. Anche i pastori dedicavano offerte a Tapio affinchè il loro bestiame potesse pascolare liberamente nelle foreste.

[modifica] Riferimenti musicali

  • Jean Sibelius, Tapiola (ovvero "la dimora di Tapio"), poema sinfonico.