Roua Hatu



				

				

Per i Maori era il dio del mare e una leggenda narra che mentre il dio dormiva sul fondo del mare un pescatore lanciò la propria lenza giusto in quel posto, il dio svegliato dall'amo che si era impigliato nei suoi capelli, si arrabbiò e vedendo che a disturbarlo era stato un uomo decise di distruggere il genere umano. Strano caso il dio scelse di salvare proprio quel pescatore e la sua famiglia e ordinandogli di andare su una montagna, fece salire il livello delle acque fino a distruggere tutti gli uomini.