Reso

Figlio di Eioneo e della musa Euterpe. Giovane re della Tracia, accorse con un grande contingente di guerrieri in difesa di Troia nel decimo anno della guerra che la vedeva assediata dai Greci. Condusse con sè i suoi cavalli bianchi, dei quali un oracolo aveva detto che se avessero bevuto l'acqua dello Xanto, Troia non sarebbe stata presa; per questo la notte stessa del suo arrivo fu sgozzato, mentre dormiva nella sua tenda, da Diomede entrato di soppiatto con Ulisse nel campo troiano.