Puljallana



				

				

Essere celeste, la figura più elevata secondo i Parnkalla, tribù costiera dell'Australia Sud-orientale, a cui donò molte cose buone e diede, inoltre, a quei luoghi nomi che rimangono tuttora. Secondo la leggenda, ebbe due mogli, che Io abbandonarono portandosi via i figli; quando le ritrovò, le uccise ambedue e le tramutò in sassi insieme ai bambini. Ancor oggi gli indigeni Parnkalla credono di udire i loro sospiri provenire dalle caverne delle isole. Puljallana sali poi in cielo, dove ogni tanto sfoga la sua rabbia per mezzo del tuono.