Pallade



				

				

Figlia di Tritone e di una donna mortale; fu compagna di giochi di Atena, dalla quale venne uccisa accidentalmente. Da quel giorno la dea aggiunse il nome dell'amica al proprio.