Pagania



				

				

Cosi venivano chiamati nel Medioevo dei mostri a testa d'asino e coda di scimmia, che si diceva adorassero la luna negli incroci, e si cibassero di rettili. Il fatto che fossero spesso identificati con degli Ebrei in cerca del Messia, dimostra che si tratta di una finzione cristiana, nata per denigrare da un lato il ricordo dei riti pagani, dall'altro la religione Ebraica.