Muzio Scevola



				

				
SCHEDA
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Italia
Popolo/Regione: Romani
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: -
Specificità: -
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: Elenchi:Coraggio\Coraggio

Leggendario eroe della più antica storia di Roma. Quando Porsenna con i suoi etruschi assediava la città, Muzio entrò nel campo nemico e tentò di uccidere Porsenna. Ma non vi riuscì e fu arrestato dalle guardie. Quando fu portato davanti a Porsenna, Muzio non mostrò paura e parlò al suo nemico in un modo tanto virile che Porsenna ne fu impressionato. Per dimostrare il suo disprezzo per il dolore e la tortura, Muzio mise volontariamente la mano sul fuoco e la lasciò bruciare senza mostrare il minimo segno di debolezza. Porsenna, molto impressionato da questa azione, lo lasciò libero. Da quel momento in poi, Muzio fu soprannominato “Scevola” (mancino).