Mouni



				

				

Assieme a Cateri costituisce una coppia di spiriti leggendari che non compaiono nei libri sacri. Sono incorporei ma prendono le forme più varie secondo le circostanze; girano di notte e infastidiscono gli uomini facendoli cadere nei precipizi, nei pozzi e nei fiumi; si trasformano in lumi, in case e in animali per far smarrire i viandanti per poi sorprenderli e ucciderli. Gli Indiani li temono, ma per propiziarseli innalzano in loro onore statue colossali che venerano con preghiere.