Megareo



				

				

Figlio di Poseidone. Accorse in aiuto del re Niso, suo suocero, quando Minosse occupò la sua città, Nisa, e rimase ucciso in combattimento. Più tardi Alcatoo ricostruì le mura della città, che ribattezzò col nome di Megara in ricordo dello sfortunato eroe. Secondo un'altra versione egli subentrò al suocero nel trono, maritò la figlia Evecme ad Alcatoo e venne da lui deposto.