Lugalbanda



				

				

Terzo re della dinastia post-diluviana di Uruk, dio e pastore, ed eroe di un ciclo di poemi sumeri. È consorte di Ninsuna e viene considerato il padre e il protettore di Gilgamesh, secondo un'iscrizione trovata su di una tavoletta sumerica risalente al 2000 a.C. La versione contrasta con un'altra interpretazione del mito dell'eroe, che lo dice figlio della dea sumerica Aruru, la quale lo protesse e lo guidò in tutte le sue imprese.