Lia Fail



				

				

La Lia Fail è uno dei quattro tesori che i Tuatha De Danann portarono con loro quando andarono in Irlanda. Proviene da Falias e fu donata ai Dannan da Morfis il druido. Il nome Lia Fail significa "Pietra del Destino" (lia=pietra; fail=destino), e ciò è connesso strettamente alla sua funzione: incoronare i legittimi re e, secondo alcune leggende, prevedere il destino di re e regni.
Si tratterebbe di una grossa pietra che, secondo la leggenda, aveva il magico potere di tremare, rimbombare o urlare, all’incoronazione di un re legittimo.
Era situata a Tara. Rimase lì anche dopo il ritiro dei Dannan nei Sid, e venne usata per incoronare tutti gli Alti Re d’Irlanda.
Secondo la leggenda fu portata in Scozia all’inizio del sesto secolo, quando Fergus il Grande, figlio di Erc, fu incoronato re di Scozia e la chiese al fratello Murtagh mac Erc, re d’Irlanda. E così la Lia Fail cambiò nome in Stone of Scone, e fu portata in Inghilterra da Edoardo I nel 1297 dove è conosciuta come la Pietra dell’Incoronazione dell’Abbazia di Westminster.