Ippodamante (2)

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Fonti Antiche)
(La morte)
== La morte ==
== La morte ==
Quando il suo signore venne ucciso da [[Achille]], Ippodamante tentò di fuggire saltando giù dal carro, ma venne trafitto alla schiena da una lancia del grande nemico, che non gli lasciò scampo; e nell'esalare l'anima emise un gemito simile al muggito di un toro.
Quando il suo signore venne ucciso da [[Achille]], Ippodamante tentò di fuggire saltando giù dal carro, ma venne trafitto alla schiena da una lancia del grande nemico, che non gli lasciò scampo; e nell'esalare l'anima emise un gemito simile al muggito di un toro.
 +
 +
<poem> " ''Quindi Ippodamante, che giù dal carro balzava ''
 +
'' fuggendogli avanti, colpì d'asta alla schiena;''
 +
'' quello esalò la vita e mugghiò come il toro,''
 +
'' tratto intorno a Poseidone Eliconio sovrano,''
 +
''mugghia mentre lo tirano i giovani; ne gode Enosìctono.''
 +
''Mugghiava così, e l'ossa lasciò l'animo nobile.'' " </poem>
 +
 +
([[Omero]], ''[[Iliade]]'', traduzione di Rosa Calzecchi Onesti)
== Bibliografia ==
== Bibliografia ==

Versione del 13:33, 24 mag 2013