Geus Urvan



				

				

Il vecchio guardiano iraniano del bestiame. Il suo nome significa "anima del bue". È il servitore di Vohu Manah. Dopo la morte, la sua anima divenne spirito dell'intera natura e dal suo seme, purificato dalla luce astrale, si generarono i due tori capostipiti di tutti gli animali utili.