Gajavtrajhasha



				

				

Letteralmente "pesce a testa di elefante". Si tratta di un mostro ibrido composto, per l'appunto, di testa elefantina e corpo di pesce o di Makara, che compare soprattutto nei fregi scultorei, come motivo decorativo.