Frisso

(Differenze fra le revisioni)



				

				
			
(Nuova pagina: Figlio di Atamante e di Nefele. Perseguitato da Ino, si salvò sul montone dal vello d'oro mandatogli dalla madre. Arrivato nella Colchide, fu accolto benevolmente dal ...)
Riga 1: Riga 1:
-
Figlio di [[Atamante]] e di [[Nefele]]. Perseguitato da [[Ino]], si salvò sul montone dal vello d'oro mandatogli dalla madre. Arrivato nella [[Colchide]], fu accolto benevolmente dal re [[Eete]] e, ucciso il montone, appese il vello in un bosco, mettendovi a guardia un drago. Sposò [[Calciope]], figlia di [[Eete]], ma fu poi ucciso dal suocero.
+
Figlio di [[Atamante]] e di [[Nefele]]. Perseguitato da [[Ino]], si salvò sul montone dal vello d'oro mandatogli dalla madre. Arrivato nella [[Colchide]], fu accolto benevolmente dal re [[Eete]] e, ucciso il montone, appese il vello in un bosco, mettendovi a guardia un drago. Sposò [[Calciope]], figlia di [[Eete]], ma fu poi ucciso dal suocero, dopo che questi aveva appreso da un oracolo di guardarsi da un discendente di Eolo.
[[Categoria:Mitologia Greca]]
[[Categoria:Mitologia Greca]]

Versione del 21:26, 21 mar 2011

Figlio di Atamante e di Nefele. Perseguitato da Ino, si salvò sul montone dal vello d'oro mandatogli dalla madre. Arrivato nella Colchide, fu accolto benevolmente dal re Eete e, ucciso il montone, appese il vello in un bosco, mettendovi a guardia un drago. Sposò Calciope, figlia di Eete, ma fu poi ucciso dal suocero, dopo che questi aveva appreso da un oracolo di guardarsi da un discendente di Eolo.