Frisso



				

				

Figlio di Atamante e di Nefele. Perseguitato da Ino, si salvò sul montone dal vello d'oro mandatogli dalla madre. Arrivato nella Colchide, fu accolto dal re Eete e, ucciso il montone, appese il vello in un bosco, mettendovi a guardia un drago. Sposò Calciope, figlia di Eete, che lo rese padre di quattro figli, ma fu poi ucciso dal suocero, dopo che questi aveva appreso da un oracolo di guardarsi da un discendente di Eolo.