Differenze tra le versioni di "Faone"

m (Sostituzione testo - "== Riferimenti letterari ==" con "==LETTERATURA==")
 
Riga 30: Riga 30:
 
Dal greco Phàon, "splendente".
 
Dal greco Phàon, "splendente".
  
== Riferimenti letterari ==
+
==LETTERATURA==
 
===La figura di Faone nella letteratura postclassica ===
 
===La figura di Faone nella letteratura postclassica ===
 
*Giacomo Leopardi, ''Ultimo canto di Saffo'', poesia.
 
*Giacomo Leopardi, ''Ultimo canto di Saffo'', poesia.

Versione attuale delle 21:37, 25 lug 2020

SCHEDA
Noimage.jpg
IDENTITA'
Nome originale: -
Altri nomi: -
Etimologia: -
Sesso: Maschio
LOCALIZZAZIONE
Sezione: Mitologia Classica
Continente: Europa
Area: Mediterraneo
Paese: Grecia
Popolo/Regione: Greci
CLASSIFICAZIONE
Tipologia: Umani
Sottotipologia: Fattori
Specificità: Pescatori
Subspecifica: [[:Elenchi:{{{sub}}}|{{{sub}}}]]
ATTRIBUTI
Aspetto: Antropomorfo
Animali: -
Piante: -
Altri attributi: -
CARATTERI
Indole: Benevola
Elemento: -
Habitat: -
Tematiche: -


Vecchio pescatore di Mitilene, bruttissimo in origine, il quale, per aver trasportato Afrodite da Lesbo al continente rifiutando ogni compenso, ebbe in dono dalla dea la gioventú e la bellezza meravigliosa. Secondo la leggenda, Saffo s'innamorò ardentemente di lui, e, non essendo corrisposta, si gettò in mare dall'alto dello scoglio di Leucade.

Etimologia[modifica]

Dal greco Phàon, "splendente".

LETTERATURA[modifica]

La figura di Faone nella letteratura postclassica[modifica]

  • Giacomo Leopardi, Ultimo canto di Saffo, poesia.