Epiur



				

				

È un mitico fanciullo, dotato di ali e, stranamente, calvo, che compare su uno specchio etrusco in rapporto ad un mito di Hercle. Secondo un'ipotesi Epiur significherebbe "protettore"; tuttavia un'interpretazione sicura del mito di questo essere alato è tuttora improponibile.