Differenze tra le versioni di "Egina"

Riga 1: Riga 1:
Ninfa [[Naiade]], figlia del dio fluviale [[Asopo]]: era mortale. Venne rapita da [[Zeus]] che voleva farla sua, ma [[Asopo]] accortosi del rapimento mise in fuga il rapitore che per sfuggire si mutò in roccia davanti alla quale [[Asopo]] passò senza accorgersi di niente. [[Zeus]], una volta arrivato al sicuro sull'[[Olimpo]] con uno dei suoi terribili fulmini, uccise [[Asopo]], così sistemato ogni impedimento, raggiunse la bella [[ninfa]] e sotto forma di aquila la fece sua, da questa unione nacque [[Eaco]].
+
Ninfa [[Naiade]], figlia del dio fluviale [[Asopo]]: era mortale. Venne rapita da [[Zeus]] che voleva farla sua, ma [[Asopo]] accortosi del rapimento mise in fuga il rapitore che per sfuggire si mutò in roccia davanti alla quale [[Asopo]] passò senza accorgersi di niente. Secondo un'altra versione, invece, Asopo era un uomo mortale: [[Zeus]], una volta arrivato al sicuro sull'[[Olimpo]] con uno dei suoi terribili fulmini, uccise [[Asopo]], così sistemato ogni impedimento, raggiunse la bella [[ninfa]] e sotto forma di aquila la fece sua, da questa unione nacque [[Eaco]].
  
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]
 
[[Categoria:Mitologia Greca]]

Versione delle 10:56, 8 lug 2016

Ninfa Naiade, figlia del dio fluviale Asopo: era mortale. Venne rapita da Zeus che voleva farla sua, ma Asopo accortosi del rapimento mise in fuga il rapitore che per sfuggire si mutò in roccia davanti alla quale Asopo passò senza accorgersi di niente. Secondo un'altra versione, invece, Asopo era un uomo mortale: Zeus, una volta arrivato al sicuro sull'Olimpo con uno dei suoi terribili fulmini, uccise Asopo, così sistemato ogni impedimento, raggiunse la bella ninfa e sotto forma di aquila la fece sua, da questa unione nacque Eaco.